WEDDING MARKETING SECONDO INES PESCE | Daruma for Wedding | Agenzia Marketing
Daruma for Wedding | Agenzia Marketing | WEDDING MARKETING SECONDO INES PESCE
17127
post-template-default,single,single-post,postid-17127,single-format-standard,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,qode-title-hidden,paspartu_enabled,paspartu_on_top_fixed,paspartu_on_bottom_fixed,vertical_menu_outside_paspartu,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-9.2,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
wedding marketing

WEDDING MARKETING SECONDO INES PESCE

Il marketing. Dobbiamo ammettere che questo termine fa proprio figo: figo al punto che se ormai non te lo metti sulla bocca non sei abbastanza cool.

Un po’ come dieci anni fa qualcuno cominciava a definirsi wedding planner pensando che la professione consisteva nel legare dei preziosi nastri intorno a dei tovaglioli. Da lì l’etimologia del termine “fiocchettara” e il proliferare a macchia d’olio di queste simpatiche figure.

“In principio era il verbo, poi venne l’uomo” che chiarì che fare la wedding planner è ben altra professione. Grazie a Dio. Ma ora questa dinamica si ripete con il termine “marketing”. Inglese pure lui. Cool pure lui.

– Marketing è avere la pagina Facebook.
– Marketing è avere tanti followers su Instagram.
– Marketing è fare i corsi su Facebook e Instagram.
– Marketing è avere il sito “indicizzato” su Google.
– Marketing è raccontare la ricetta del successo.

CAVOLATE.

“Ora ve lo dico io cos’è il marketing, anzi il wedding marketing, così ve lo ficcate nella capoccia e poi vediamo se considerate il marketing alla stregua delle wedding planner che fanno i fiocchi ai tovaglioli.” (Cit. Ines Pesce)

Il wedding marketing è l’insieme di tutte quelle attività in grado di individuare, e conseguentemente soddisfare, i bisogni degli sposi.

Un gioco da ragazzi.

Che dir si voglia, il wedding marketing non può prescindere dall’insieme di strategie e strumenti (che non impari a domare in un giorno o in un anno) in grado di comunicare al proprio pubblico quello che è il posizionamento, l’unicità e l’identità della propria professione, mettendo nelle condizioni gli sposi di comprare i tuoi prodotti e servizi ritenendoli i migliori e gli unici sul mercato.

Detto così sembra semplice e invece no. Non si arriva ad un processo così lineare se alla base di ogni singola azione non c’è una strategia che guidi tutto.

E la strategia non può essere il post Facebook con tanti like, il sito web con delle foto stupende, i followers a fiumi.

Non è così! 

Ecco perché chi non conosce a fondo il marketing compie un sacco di errori: perché non ha le conoscenze e le competenze per scrivere la propria strategia di wedding marketing né tanto meno per metterla in opera.

E siccome siamo stanchi di vedere professionisti che si affannano alla ricerca della ricetta magica, buttando soldi a destra e a manca, abbiamo deciso che la strategia la scriviamo noi, piuttosto che chiacchiere, ed Ines Pesce ti insegna anche a metterla in pratica.

Molti si sono già fidati di noi ma lo faremo per due soli altri professionisti, a Settembre. Dove? Qui!

ISCRIVITI!

2 Comments
  • paola diomedi
    Posted at 14:09h, 27 agosto Rispondi

    salve sarei interessata sl corso mi potrebbe dare delle info piu dettagliate ? grazie

    • Daruma for Wedding
      Posted at 11:49h, 01 ottobre Rispondi

      Ciao Paola,
      Ci spiace che la sua richiesta sia arrivata quando l’evento era ormai sold out.
      Continui a seguirci e la coinvolgeremo al prossimo Wedding Entrepreneur Bootcamp.

Post A Comment